Ultima modifica: 13 maggio 2017

Progetti e Foto Primaria a.s. 2015/2016

 

  • Progetto Note di Carta

12027786_555145654639700_5841683576374810286_nIl laboratorio radiofonico di critica musicale  sulla storia della musica italiana in collaborazione con Radio Nocciolina,
con la scatenata partecipazione dei piccoli critici musicali della
classe IV B della scuola Le Fonti. Poche istantanee per ricordare quel che abbiamo vissuto, un lavoro di gruppo che diventa realtà, anzi una trasmissione radiofonica.12122819_555975957890003_3567196754474512870_n
Ci siamo divertiti nel valorizzare la musica “che ha fatto la storia”, quella grande come quella piccola del nostro quotidiano personale.
Un nonno può essere allora una grande “fonte sonora”, così come un libro, un programma televisivo, un concerto, una canzone passata dal bagaglio dei vostri genitori al vostro.

 

 

 

 

  • La VB intervista il Preside!

Questo è un nostro piccolo lavoro per conoscere meglio la vita e  il lavoro di un personaggio importante per la scuola :”Il Preside “.

  Il Video del Progetto

 

 

 

 

 

 

  • “Gemellaggio Prato – Tarquinia”

    13007193_994123530655780_461998362029274646_n(1)Nei giorni 21 e 22 Aprile, le classi quinte della scuola Primaria “Le Fonti” hanno avviato un gemellaggio con le rispettive classi dell’IC Ettore Sacconi, recandosi in visita a Tarquinia (VT) per vivere un’esperienza arricchente non solo dal punto di vista storico ma anche sul piano scientifico-tecnologico, ambientale e relazionale. L’idea nasce da due amici, Elisabetta Ciolli e un maestro della scuola di Prato, che durante la loro infanzia, hanno trascorso l’estate proprio a Tarquinia.

    Gli alunni sono stati accolti presso la sala consiliare del Palazzo del Comune dall’assessore al turismo Sandro Celli che ha consegnato a ogni bambino un quaderno didattico interattivo dal titolo “Alla ricerca degli Etruschi”, ideato dalla startup innovativa Skylab Studios; quindi hanno raggiunto il lido, in particolare il Porto Clementino, e successivamente visitato la Riserva Naturale delle Saline, guidati dal Corpo Forestale dello Stato. Tornati in paese, le tre classi della scuola pratese hanno potuto ammirare le sale principali del Museo Nazionale Etrusco, ospitato nel Palazzo Vitelleschi, un vero capolavoro architettonico del Rinascimento.

    Il secondo giorno gli alunni delle classi quinte dell’ IC Sacconi di Tarquinia hanno accompagnato gli studenti della primaria “Le Fonti” per le vie del borgo medievale, illustrando luoghi, palazzi e chiese. Per l’occasione, l’insegnante Carmen Sabbatini ha fatto aprire il Torrione di Matilde di Canossa e la splendida Chiesa di Santa Maria in Castello, dando ai bambini la possibilità di ammirare due autentici gioielli. Più tardi, dopo aver visitato la meravigliosa Necropoli dei Monterozzi, i bambini si sono cimentati nel laboratorio intitolato “archeologi per un giorno” organizzato da Artetruria.

    La scuola primaria “Le Fonti” ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del progetto, tenendo in alta considerazione il forte valore educativo dell’iniziativa.                      Il Video dell’Evento

 

 

 

 

 

Progetto “Adotta una Classe”

DSC_7378Il progetto di solidarietà “Adotta una classe” vuole approfondire e conoscere maggiormente la cultura indiana, secondo anche gli obiettivi proprosti dal progetto Intercultura, nel rispetto delle diversità, dei diritti di ogni bambino per una migliore integrazione tra culture diverse.  Il progetto prevede oltre ad interventi di esperti esterni, video proiezioni, scambi epistolari tra bambini italiani e indiani, la realizzaione di una merenda pane olio e/o un mercatino di beneficenza il cui ricavato sarà devoluto agli alunni di una classe iniana per dar loro la possibilità di continuare gli studi.

Il Video del Progetto

 

 

 

 

 

 

Progetto “Coltiviamo Insieme”

IMG-20160526-WA0003Anche quest’anno è stato attivato il progetto “Coltiviamo Insieme”, che ha visto la partecipazione di tutte le classi della scuola primaria. Abbiamo piantato, l’aglio, le cipolline, l’insalata, il radicchio, il cavolo nero, i fagiolini, le patate, le fragole, le zucchine, il basilico e i pomodori. A coltivare l’orto siamo stati aiutati dai nonni Agostino e Franco e da nonna Sandra. Gli alunni della classe 1B hanno seminato le zucchine osservandone il ciclo completo: dal seme alla piantina. E’ stata un’importante esperienza inclusiva all’insegna della socializzazione, cooperazione e integrazione. Per gli alunni del plesso è stata un’esperienza fortemente motivante vivere per per qualche ora a contatto con la natura curandola e alla fine avere la possibiltà di assaggiare, durante la mensa, il risultato del proprio lavoro.IMG_9925 A conclusione del progetto, il 27 maggio si è svolto nel giardino della scuola la “Festa dell’orto”, alla quale hanno partecipato gli alunni e i docenti di classe ed i loro genitori. Il ricavato del mercatino verrà utilizzato per la costruzione di un’aula didattica all’aperto. Il progetto è stato curato dalle docenti referenti Antonella Pamio e Anna Zarrella.

Il Video del Progetto

 

 

 

 

 

Progetto Continuità

 

spettacolo continuità 1.004Le classi 4^ A-B-C della scuola primaria “Le Fonti” e le sezioni dei Pesciolini, Gattini e Delfini della scuola dell’infanzia “Le Badie” nell’ambito del progetto Continuità fra i due ordini di scuola, hanno realizzato uno spettacolo “Pierino e il Lupo” tratto dall’omonima fiaba musicale di Sergej Prokofiev. Uno spettacolo di tutti , tutti insieme…ma proprio tutti dove, 130 alunni, nessuno escluso, con l’aiuto delle insegnanti e del maestro Marco Zanobetti hanno potuto esprimere ciascuno le differenti abilità. La parte musicale del progetto è stata finanziata grazie ai fondi del Piano dell’ Offerta Formativa del Comune di Prato. Quanto proposto è il risultato delle attività di musica, drammatizzazione, attività motoria e artistica, una sintesi di un lungo percorso pensato perchè il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria potesse essere il più sereno possibile!

Il video del Progetto

 

 

 

 

 

Progetto  “Star Bene a Scuola è Un Gioco da Ragazzi”

orienteringIl progetto ha permesso di attuare il percorso educativo-didattico già proposto anche negli anni scolastici precedenti volto a stimolare ed evidenziare i valori del fair play sportivo e sociale, promuovendoli nell’ambito scolastico e extrascolastico. Ha coinvolto fattivamente più ambiti disciplinari in aggiunta alle Scienze Motorie e Sportive al fine di rendere possibile, oltre alle attività più propriamente motorie, l’attuazione di laboratori di animazione alla lettura, di espressività musicale, di drammatizzazione e di orienteering. I ragazzi di varie etnie e alunni con diverse abilità, attraverso il gioco motorio, i linguaggi diversificati hanno ampliato il loro vocabolario permettendo una migliore comunicazione: tutti si sono sentiti “capaci di fare”, in un’atmosfera gratificante. Le attività proposte sono state colte con entusiasmo dagli alunni e ampio gradimento dalle famiglie spettatrici nelle varie manifestazioni e lezioni aperte. Quanto previsto dal progetto ha avuto una ricaduta positiva su tutte le classi e soprattutto senza costi aggiuntivi per le famiglie e la scuola.

Si ringraziano tutti gli Enti del territorio per la sempre attiva collaborazione

USR Regione Toscana

Protocollo d’intesa Regione Toscana – USR Toscana – UNI. FI. Toscana

Ufficio di Educazione Fisica e Sportiva del U.S.P. di Prato, coordinatrice Dott.ssa Elisabetta Faggi

Protocollo di intesa TROFEO CITTA’ di PRATO

CGFS Centro Giovanile di Formazione Sportiva Prato

Comune di Prato – Servizio sport – .

Società sportive: Pallamano Prato, Gispi Rugby Prato, Amatori Rugby Prato

Il video dei Progetti

 

 

 

Laboratorio Didattico: “Dietro una Gomma”

Untitled“Dietro una gomma” è stato un laboratorio didattico attuato nelle classi quarte della scuola primaria “Le Fonti” nell’ambito delle proposte educative UNICOOP.

Attraverso un’attività creativa la classe è stata invitata a progettare packaging e pubblicità di un prodotto assai presente nella vita quotidiana di bambini e adulti: la gomma da masticare. Questo prodotto di uso comune, pubblicizzato dagli spot, esposto in carte colorate e brillanti nei punti strategici di negozi e supermercati, è stato il preteso per far scoprire ai bambini alcune strategie di comunicazione pubblicitaria, quali sono i meccanismi che guidano le scelte di consumo e quali possono essere le strategie di vendita.

Il laboratorio attivo, divertente e coinvolgente è stato un’ulteriore occasione per attuare attività inclusive e di collaborazione fra gli alunni, permettendo a ciascuno di avere un ruolo importante nella filiera organizzata in classe.

Nelle foto gli alunni della classe 4^B.    Il Video del Laboratorio

 

 

 

Progetto “Sport e Scuola Compagni di Banco”

IMG_9865In questo anno scolastico anche la nostra scuola ha aderito al Progetto Regionale “Sport e scuola compagni di banco” per l’implementazione della educazione fisica, rivolto al primo biennio delle scuole primarie, in stretta sinergia tra Regione Toscana, Ufficio Scolastico, Coni, Cip, e Università.

Il giorno 27 maggio 2016 presso il Centro Tecnico di Tirrenia la classe 2^C della scuola primaria “Le Fonti” ha partecipato come classe rappresentativa della provincia di Prato alla festa finale con una ampia rappresentativa di scolaresche di tutta la regione Toscana.

Sono stati organizzati giochi sportivi multidisciplinari, oltre ad un momento di report tra insegnanti, esperti e organizzatori. Durante l’attività seminariale il DS prof. Stefano Pollini e l’ins. Carmela Losasso, referente del  progetto motoria hanno avuto modo di esporre osservazioni e analisi del programma svolto e proposte per il futuro.   Il Video dell’ Evento

 

 

 

Progetto “Danza e Movimento Educativo”

512La danza ed il movimento entrano in gioco, in un progetto interculturale, in quanto linguaggio universale che per natura appartiene a chiunque. La danza non come fine, ma come mezzo che facilita a riconoscere, ad esprimere emozioni, a valorizzare le differenze individuali e allo stesso tempo a condividere valori e idee, a sperimentare forme espressive che possono aprire nuove strade.

“L’incontro con l’altro è relazione, rapporto, conoscenza reciproca ed è soprattutto possibilità di riconoscersi tutti simili e diversi”.

Le docenti referenti del progetto:

II^ A   Rosa Ripassi- Maria Roccisano

II^ B   Daniela Di Bartolo-Maria Rossi

II^ C   Ida Lepore-Claudia Rizzo

Il Video del Progetto

 

 

 

Progetto “A British Day”

IMG_20160516_112410Lunedì 16 maggio la compagnia della Bell-Beyond English Language Learning ha messo in scena, presso la palestra della nostra scuola primaria Le Fonti, 3 spettacoli teatrali in lingua inglese. I bambini delle 3 sezioni di ogni classe hanno fatto da spettatori a una rappresentazione adatta al loro livello di competenza linguistica:

Pinocchio (classi coinvolte III A, B, C);

Magic in the Attic (classi coinvolte V A, B, C);

The Big Bad Wolf (classi coinvolte IV A, B, C).

Al termine di ogni spettacolo, i bambini sono tornati nelle loro rispettive classi con uno degli attori/insegnati madrelingua per svolgere un workshop, un laboratorio fatto di giochi, della durata di circa 40 minuti, mirato a consolidare i termini presenti nel copione della rappresentazione appena vista, attraverso il coinvolgimento attivo dei bambini. Tutti gli spettacoli sono stati allegri e divertenti, hanno alternato parti recitate, a balli e canzoni, e soprattutto hanno affascinato e coinvolto in modo attivo il pubblico.

I bambini hanno apprezzato moltissimo le rappresentazioni e manifestato un rinnovato interesse ad apprendere la lingua inglese.  Il Video del Progetto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi